Pacchetto caricabatterie di emergenza per telefoni cellulari con batterie Ni-Cd

Pacchetto caricabatterie di emergenza per telefoni cellulari con batterie Ni-Cd

In questo post parliamo della costruzione di un semplice pacco caricabatterie di emergenza utilizzando batterie Nicket Cadmium (Ni-Cd) per i tuoi cellulari e smartphone per la ricarica di emergenza del tuo cellulare, in modo che la prossima volta non sarai mai bloccato su un'autostrada con una scarica batteria del cellulare scarica.



Concetto di circuito

Accade spesso, il nostro telefono cellulare va in una condizione di batteria scarica proprio nel bel mezzo di una conversazione importante, e ancora peggio accade mentre siamo in viaggio o ci troviamo in una posizione esterna remota dove non è disponibile alcuna struttura di ricarica.

Non importa cosa, questo piccolo pacchetto darà al tuo cellulare una ricarica immediata ogni volta che tende ad appiattirsi all'aperto.





Sappiamo tutti che a 3,7 V CC, la batteria di un telefono cellulare è considerata completamente carica.

Per caricarlo al livello sopra, una fonte di ricarica deve fornire circa 4-5 volt alla batteria del telefono cellulare scarica.



Poiché qui stiamo discutendo di un trasferimento di energia da una batteria all'altra o piuttosto da una fonte di alimentazione al telefono cellulare, abbiamo bisogno di una sorta di batteria ricaricabile che generi i 4 volt richiesti e che possa essere utilizzata in qualsiasi momento per la ricarica un telefono cellulare piatto semplicemente integrando i due insieme.

Il suddetto pacco batterie di emergenza può essere realizzato molto facilmente mettendo in serie quattro celle Ni-Cd.

Impariamo come farlo.

Materiali che richiederai

Non è difficile, ti occorrono quattro batterie AAA Ni-Cd da 1,2 V, un gruppo porta celle a quattro celle e una resistenza da 1 Ohm e 1 watt.

Come costruire la banca della batteria del cellulare

Il supporto di cui sopra genererebbe una tensione di circa 4,8 V ai terminali del filo con quattro Ni-Cd AAA 1.2 collegati correttamente all'interno degli slot indicati.

La resistenza da 1 Ohm può essere collegata al centro del filo rosso tagliando il filo rosso al centro e collegando i terminali della resistenza in modo che sia in serie con il filo rosso. Il resistore deve essere coperto da un tubo di plastica o da una guaina.

I fili rosso e nero dell'assieme di cui sopra devono essere terminati con un perno di ricarica per telefono cellulare adatto in modo che possa essere facilmente inserito nella presa di ricarica del telefono cellulare quando necessario.

Ora impariamo come caricare a casa la batteria di emergenza di cui sopra.

Le celle Ni-Cd possono essere caricate in sicurezza per circa 10-14 ore utilizzando un caricabatterie a tensione costante a velocità C / 10. L'utilissimo circuito integrato del regolatore di tensione 7805 può essere utilizzato qui per caricare il pacco batterie Ni-Cd.

Lo schema seguente mostra un circuito di ricarica Ni-Cd molto semplice che può essere utilizzato per caricare il pacco batteria sopra in modo che rimanga in una posizione di standby e possa essere portato all'aperto sotto forma di un'unità di ricarica per telefoni cellulari di emergenza.




Precedente: Come cambiare manualmente due batterie utilizzando l'accoppiatore ottico Avanti: Come illuminare i LED da 1 Watt con il caricatore del telefono cellulare