Interruttori - Tipi e funzionamento

Interruttori - Tipi e funzionamento

L'interruttore è un componente elettrico che può creare o interrompere il circuito elettrico automaticamente o manualmente. L'interruttore funziona principalmente con il meccanismo ON (aperto) e OFF (chiuso). Numerosi circuiti tengono cambia quel controllo come funziona il circuito o attuare diverse caratteristiche del circuito. La classificazione degli interruttori dipende dalla connessione che effettuano. Due componenti vitali che confermano il tipo di connessioni eseguite da un interruttore sono polo e lancio.



Questi sono classificati in base alle connessioni che fanno. Se avevi l'impressione che gli interruttori semplicemente accendessero e spegnessero i circuiti, indovina di nuovo.


I termini polo e lancio vengono utilizzati anche per descrivere le variazioni dei contatti di commutazione. Il numero di 'poli' è il numero di circuiti separati controllati da un interruttore. Il numero di 'lanci' è il numero di posizioni separate che l'interruttore può adottare. Un interruttore a una via ha una coppia di contatti che possono essere chiusi o aperti. Un interruttore a doppia corsa ha un contatto che può essere collegato a uno degli altri due contatti, mentre un interruttore a tre vie ha un contatto che può essere collegato a uno degli altri tre contatti, ecc.





Polo: La quantità di circuiti controllati dall'interruttore è indicata dai poli. L'interruttore unipolare (SP) controlla un solo circuito elettrico. L'interruttore bipolare (DP) controlla due circuiti indipendenti.

Gettare: Il numero di lanci indica quante diverse connessioni di uscita ogni polo dell'interruttore può collegare al suo ingresso. Un interruttore a corsa singola (ST) è un semplice interruttore di accensione / spegnimento. Quando l'interruttore è su ON, i due terminali dell'interruttore sono collegati e la corrente scorre tra di loro. Quando l'interruttore è su OFF i terminali non sono collegati, quindi la corrente non scorre.



4 tipi di interruttori

I tipi base di interruttori sono SPST, SPDT, DPST e DPDT. Questi sono discussi brevemente di seguito.


Funzionamento dell'interruttore SPST

Il Single Pole Single through (SPST) è un interruttore on / off di base che collega o interrompe semplicemente la connessione tra due terminali. Il Alimentazione elettrica a un circuito viene commutato dall'interruttore SPST. Un semplice interruttore SPST è mostrato nella figura seguente.

SPSTQuesti tipi di interruttori sono anche chiamati interruttori a levetta. Questo interruttore ha due contatti uno in ingresso e l'altro in uscita. Dal tipico schema dell'interruttore della luce, controlla un filo (polo) e fa un collegamento (lancio). Questo è un interruttore on / off, quando l'interruttore è chiuso o acceso, la corrente scorre attraverso i terminali e la lampadina nel circuito si accende. Quando l'interruttore è aperto o spento, non c'è flusso di corrente nel circuito.

Circuito SPST

Circuito SPST

Funzionamento dell'interruttore SPDT

L'interruttore unipolare a doppia via (SPDT) è un interruttore a tre terminali, uno per l'ingresso e altri due per le uscite. Collega un terminale comune all'uno o all'altro dei due terminali.

Per utilizzare SPDT come interruttore SPST, utilizzare semplicemente il terminale COM invece di altri terminali. Ad esempio possiamo usare COM e A o COM e B.

SPDT

SPDT

Dal circuito, mostra chiaramente cosa succede quando l'interruttore SPDT viene spostato avanti e indietro. Questi interruttori vengono utilizzati in un circuito a tre vie per accendere / spegnere una luce da due posizioni, ad esempio dall'alto e dal basso di una scala. Quando l'interruttore A è chiuso, la corrente fluisce attraverso il terminale e solo la luce A si accende e la luce B si spegne. Quando l'interruttore B è chiuso, la corrente scorre attraverso il terminale e solo la luce B si accende e la luce A si spegne. Qui stiamo controllando i due circuiti o percorsi tramite un modo o una sorgente.

Circuito SPDT

Circuito SPDT

Funzionamento dell'interruttore DPST

DPST è l'abbreviazione di double pole, single throw. Il doppio polo significa che l'unità contiene due interruttori identici, affiancati e azionati da una singola levetta o leva. Ciò significa che due circuiti separati sono controllati contemporaneamente tramite una sola pressione.

DPST

DPST

Un interruttore DPST accende o spegne due circuiti. Un interruttore DPST ha quattro terminali: due ingressi e due uscite. L'uso più comune di un interruttore DPST è quello di controllare un apparecchio a 240 volt, dove entrambe le linee di alimentazione devono essere commutate, mentre il filo neutro può essere collegato in modo permanente. Qui quando questo interruttore viene commutato, la corrente inizia a fluire attraverso due circuiti e si interrompe quando viene spento.

Funzionamento dell'interruttore DPDT

DPDT è un interruttore bipolare a due vie, equivalente a due interruttori SPDT. Instrada due circuiti separati, collegando ciascuno dei due ingressi a una delle due uscite. La posizione dell'interruttore determina il numero di modi in cui ciascuno dei due contatti può essere instradato.

DPDT

DPDT

Che sia in modalità ON-ON o ON-OFF-ON funzionano come due interruttori SPDT separati azionati dallo stesso attuatore. Possono essere accesi solo due carichi alla volta. Un DPDT può essere utilizzato su qualsiasi applicazione che richieda un sistema di cablaggio aperto e chiuso, un esempio del quale è il modellismo ferroviario, che utilizza treni e ferrovie di piccole dimensioni, ponti e automobili. Il chiuso consente al sistema di essere sempre ON mentre aperto consente di accendere un altro pezzo o di attivarlo tramite il relè.

Dal circuito sottostante, le connessioni A, B e C formano un polo dell'interruttore e le connessioni D, E ed F formano l'altro. I collegamenti B ed E sono comuni in ciascuno dei poli.

Se l'alimentazione positiva (Vs) entra alla connessione B e l'interruttore è impostato nella posizione più alta, la connessione A diventa positiva e il motore ruoterà in una direzione. Se l'interruttore è impostato nella posizione più bassa, l'alimentazione viene invertita e il collegamento D diventa positivo, quindi il motore ruoterà nella direzione opposta. In posizione centrale l'alimentatore non è collegato al motore e non ruota. Questo tipo di interruttori viene utilizzato principalmente in vari controllori motore in cui la velocità di quel motore deve essere invertita.

Circuito DPDT

Circuito DPDT

Insieme a questi interruttori, anche l'interruttore reed è discusso in questo articolo di seguito

Interruttore Reed

Un interruttore a lamella prende il nome dall'utilizzo di due o tre magri pezzi di metallo chiamati canne, con contatti placcati sulle estremità e dispersi un po 'di distanza. Gli interruttori reed sono comunemente rappresentati in un tubo di vetro fisso caricato con gas inerte. Un campo di un magnete o di un elettromagnete evita che le canne facciano o rompano il contatto dell'interruttore.

Interruttore Reed

Interruttore Reed

I contatti di un interruttore reed vengono chiusi portando un piccolo magnete vicino all'interruttore. Due dispositivi reed hanno contatti normalmente aperti che si chiudono quando vengono attivati. Tre versioni reed hanno un paio di contatti aperti e chiusi. L'azionamento dell'interruttore fa passare queste parti allo stato opposto. I tipici interruttori reed di grado commerciale gestiscono correnti nella gamma di milliampere fino a circa 1amp di corrente continua o alternata. Tuttavia, i modelli speciali possono arrivare a circa 10 amp o più. Gli interruttori reed vengono spesso incorporati nei sensori e nei relè. Una qualità importante dell'interruttore è la sua sensibilità, la quantità di energia magnetica necessaria per attivarlo.

Gli interruttori reed vengono utilizzati all'interno dei sistemi di sicurezza, ad esempio, per verificare che le porte siano chiuse o meno. E ha anche molte applicazioni: apparecchiature elettroniche di consumo, strumenti di misura automatici, interruttori a chiave e relè reed. Gli interruttori reed standard sono SPST (semplice ON-OFF), tuttavia sono disponibili anche versioni SPDT (commutazione).

Caratteristiche dell'interruttore Reed:

  • Fissati ermeticamente all'interno di un tubo di vetro con gas inerte, i contatti delle canne non sono influenzati dall'ambiente esterno
  • Composto da parti operative ed elettriche disposte coassialmente, gli interruttori reed sono adatti per applicazioni ad alta frequenza
  • Compatto e leggero
  • Resistenza di contatto bassa e stabile
  • Gli interruttori Reed diventano convenienti e facilmente interruttori di prossimità.

Applicazione dell'interruttore Reed:

Il punto in cui un interruttore reed deve essere collegato al carico induttivo o al carico in cui scorre corrente diretta o corrente elevata (ad esempio carico capacitivo, lampada, cavo lungo e così via).

Circuito interruttore reed

Circuito interruttore reed

Nel caso in cui un relè elettromagnetico con induttanza sia fornito come carico in un circuito, l'energia immagazzinata nell'induttanza provocherà una tensione inversa quando i contatti reed si rompono. La tensione, sebbene dipendente dal valore di induttanza, raggiunge talvolta anche diverse centinaia di volt e diventa un fattore importante nel deterioramento dei contatti.

Diritti d'autore della foto