Come controllare un MOSFET usando un multimetro digitale

Come controllare un MOSFET usando un multimetro digitale

Il post spiega come testare i mosfet usando il multimetro attraverso una serie di passaggi, che ti mostreranno come imparare con precisione la condizione buona o difettosa di un mosfet



I mosfet sono dispositivi efficienti ma complessi

I MOSFET sono dispositivi eccezionali quando si tratta di amplificare o commutare vari tipi di carichi. Sebbene i transistor siano anche ampiamente applicati per gli scopi sopra indicati, entrambe le controparti sono estremamente diverse per le loro caratteristiche.

La straordinaria efficienza dei mosfet è in gran parte neutralizzata da uno svantaggio associato a questi dispositivi: è la complessità implicata che rende questi componenti difficili da comprendere e configurare.





Anche la più semplice delle operazioni come testare un buon mosfet da uno cattivo non è mai un compito facile soprattutto per i principianti sul campo.

Sebbene i mosfet di solito richiedano apparecchiature sofisticate per controllare le loro condizioni, anche un modo semplice di utilizzare un multimetro è considerato efficace la maggior parte del tempo per controllarli.



Prendiamo l'esempio di due tipi di mosfet a canale N, il K1058 e l'IRFP240 e vediamo come questi mosfet possono essere testati utilizzando un normale multimetro digitale attraverso procedure leggermente diverse.

controllo mosfet con DMM

Come controllare i mosfet a canale N

1) Impostare il multimetro digitale sulla gamma dei diodi.

2) Tieni il mosfet su un tavolo di legno asciutto sulla sua linguetta di metallo, con il lato stampato rivolto verso di te e i cavi puntati verso di te.

3) Con un cacciavite o una sonda di misurazione, corto il cancello e scolo perni del mosfet. Ciò manterrà inizialmente la capacità interna del dispositivo completamente scarica.

4) Ora tocca la sonda nera dello strumento su fonte e la sonda rossa su scolare del dispositivo.

5) Dovresti vedere un'indicazione di circuito 'aperto' sullo strumento.

6) Ora tenendo la sonda nera in contatto con il fonte , solleva la sonda rossa da scolare e toccalo sul cancello del mosfet momentaneamente e riportarlo allo scarico del mosfet.

7) Questa volta lo strumento mostrerà un cortocircuito (scusate, non un cortocircuito bensì una continuità).

I risultati dei punti 5 e 7 confermano che il mosfet è OK.

Ripetere questa procedura molte volte per una corretta conferma.

Per ripetere ogni volta la procedura di cui sopra, sarà necessario resettare il MOSFET cortocircuitando il file cancello e lo scarico cavi utilizzando la sonda dello strumento come spiegato in precedenza.

Come controllare i mosfet del canale P.

Per il canale P le fasi del test saranno come per 1,2,3,4 e 5, ma le polarità del misuratore cambieranno. Ecco come farlo.

1) Impostare il multimetro digitale sulla gamma dei diodi.

2) Fissare il mosfet su un tavolo di legno asciutto sulla sua linguetta di metallo, con il lato stampato rivolto verso di voi e i cavi puntati verso di voi.

3) Con qualsiasi conduttore o sonda di misura, corto il cancello e scolo perni del P-mosfet. Ciò consentirà inizialmente di scaricare la capacità interna del dispositivo, essenziale per il processo di test.

4) Ora Tocca la sonda ROSSA dello strumento su fonte e la sonda NERA a scolare del dispositivo.

5) Sul misuratore troverai una lettura del circuito 'aperto'.

6) Successivamente, senza spostare la sonda ROSSA dal fonte , rimuovere la sonda nera da scolare e toccalo sul cancello del mosfet per un secondo e riportarlo allo scarico del mosfet.

7) Questa volta lo strumento mostrerà una continuità o un valore basso sullo strumento.

Ecco fatto, questo confermerà che il tuo mosfet è a posto e senza problemi. Qualsiasi altra forma di lettura indicherà un mosfet difettoso.

In caso di ulteriori dubbi sulle procedure, non esitare a esprimere i tuoi pensieri nella sezione commenti.

Come testare un Mosfet IRF540

Le procedure sono esattamente simili alle procedure di test del mosfet a canale N sopra descritte. Il seguente video clip mostra e dimostra come può essere implementato utilizzando un normale multimetro.

Video tutorial pratico

Semplice Mosfet Tester Jig Circuit

Se non sei conveniente con la procedura di test sopra menzionata usando un multimetro, puoi costruire rapidamente la seguente maschera per controllare in modo efficiente qualsiasi mosfet a canale N.

semplice circuito mosfet tester jig

Una volta eseguita questa maschera, è possibile inserire i pin pertinenti del mosfet nelle prese G, D, S indicate. Dopodiché non resta che premere il pulsante per confermare la condizione del mosfet.

Se il LED si illumina solo premendo il pulsante, il tuo mosfet va bene, qualsiasi altro risultato indicherà un mosfet cattivo o difettoso.

Il catodo del LED andrà al lato di scarico o alla presa di scarico.

Per il mosfet a canale p puoi semplicemente modificare il design come mostrato nell'immagine seguente




Precedente: semiautomatico economico, circuito di controllo del flusso d'acqua del serbatoio Avanti: Semplice circuito di allarme per rilevatore di movimento LDR