Valori della serie E del resistore standard

Valori della serie E del resistore standard

I valori del resistore che vengono loro forniti rientrano in una categoria di valori del resistore standard o preferiti.



Di: S. Prakash

I valori presenti all'interno della categoria dei resistori standard sono in sequenza logaritmica e sono in corrispondenza della precisione del componente.





Ciò consente di posizionare i valori presenti nella categoria dei resistori standard rispetto alla tolleranza presente sul componente.

L'applicazione di questi valori presenti nella categoria dei resistori standard può essere eseguita anche per altri resistori, componenti e condensatori.



Poiché la produzione dei valori dei componenti, inclusi i valori dei resistori, non può essere eseguita esattamente, un valore di tolleranza specifico è associato a ciascuna resistenza.

I valori di tolleranza tipici associati ai resistori possono essere ± 5%, ± 10% e ± 20%. Oltre a questi valori di tolleranza, è disponibile anche il valore di tolleranza del ± 2%.

È stato creato un elenco composto dai valori delle resistenze standard e dai valori preferiti al fine di garantire e consentire la selezione dei valori standard dal set di produttori disponibile.

Pertanto, ciò consente alla fabbricazione dei resistori di essere un processo facile insieme alla riduzione delle scorte dei produttori per le scorte di magazzino avendo e seguendo solo l'intervallo di valori dei resistori che rientrano nell'intervallo preferito.

Questa zona ha raccolto molta attrazione poiché sono richiesti valori speciali di alta precisione.

Valori dei resistori standard e loro serie E.

Valori dei resistori standard e loro serie E.

La serie E viene utilizzata dalle resistenze per spaziare e posizionare i valori comuni delle resistenze in corrispondenza dei rispettivi livelli di tolleranza.

La serie E utilizzata è la serie per i valori preferiti o standard. I resistori sono posizionati in modo tale che la spaziatura sia eseguita in modo da evitare la sovrapposizione del fondo della banda di tolleranza e un valore della banda di tolleranza con la banda successiva e il valore della banda di tolleranza.

Ad esempio, nel caso di un resistore con un valore di 1 Ohm e un livello di tolleranza ± 20%, il resistore avrà un valore di 1,2 Ohm della banda di tolleranza in basso se il resistore effettivo del componente è posizionato nella parte superiore della banda di tolleranza.

In un altro esempio, dove un resistore del valore di 1,5 Ohm e del livello di tolleranza ± 20%, il resistore avrà un valore di 1,2 Ohm della banda di tolleranza in basso se il resistore effettivo del componente è posizionato nella parte superiore della banda di tolleranza.

Quindi, si può costruire una serie attraverso il calcolo dei valori per un ampio intervallo nel modo elaborato nei due esempi precedenti. Questo calcolo e la creazione di serie vengono eseguiti ogni dieci anni.

La serie per i valori standard del resistore che viene generata attraverso il processo sopra elaborato è nota come serie E ei valori generati sono noti come valori preferiti.

Una delle serie più elementari è la serie E3 all'interno dell'intervallo della serie E e consiste di tre valori che sono 4.7, 1.0 e 2.2.

Poiché la tolleranza associata alle resistenze è molto ampia, la frequenza con cui questa viene utilizzata per le applicazioni odierne è molto inferiore. Ma i valori di base del resistore sono ampiamente utilizzati per ridurre la loro scorta.

L'altra serie all'interno dell'intervallo della serie E è la serie E6 i cui valori sono calcolati a intervalli di ogni dieci anni e si compone di sei valori per un livello di tolleranza del ± 20%.

Le altre serie all'interno dell'intervallo della serie E sono le serie E12 ed E24 i cui valori sono calcolati a intervalli di ogni dieci anni e sono costituiti da dodici e ventiquattro valori per un livello di tolleranza di ± 10% e ± 5% rispettivamente .

Sono disponibili anche le altre serie come le serie E96 ed E48 all'interno della gamma della serie E, ma non sono molto comuni.

Nella maggior parte dei resistori sono disponibili le serie E12 ed E6. Ma questo non è vero per la serie E24 poiché la sua serie di tolleranze è molto vicina e quindi le serie E24 si trovano principalmente nei resistori i cui livelli di tolleranza sono molto alti.

Pertanto, i resistori per i quali la serie E24 sono comunemente utilizzati al giorno d'oggi includono i resistori a film di ossido di metallo insieme agli altri tipi.

La serie E24 è usata raramente per le resistenze di tipo al carbonio, la cui disponibilità è ancora scarsa. Questo perché le resistenze di tipo al carbonio hanno intervalli di tolleranza a un livello molto basso poiché non vi è alcuna garanzia dei loro valori a un livello di tolleranza che è così vicino.

Le gamme di resistori standard e preferite della serie E sono utilizzate in una vasta gamma e quindi sono state adottate da varie organizzazioni di produzione diverse come standard.

Ad esempio, i valori preferiti della serie E sono stati adottati dall'organizzazione nordamericana 'Electrical Industries Association (EIA)'.

I valori standard e preferiti di vari altri componenti

Il sistema utilizzato per le resistenze per l'adozione dei valori dei componenti standard funziona in modo molto efficiente.

Questo può essere applicato allo stesso modo per gli altri componenti del resistore. Un altro modo applicabile consiste nel concetto dei valori inseriti nell'elenco standard da utilizzare e che a loro volta sono determinati dai livelli di tolleranza del componente.

I condensatori utilizzano anche i valori preferiti della serie E che include le serie come –E3 che sono di ordine inferiore.

I condensatori che hanno un livello di tolleranza basso utilizzano la serie E6 della serie E. Il livello di tolleranza dei condensatori elettrolitici è molto ampio.

D'altra parte i livelli di tolleranza dei condensatori ceramici sono molto alti, superiori a quelli dei condensatori elettrolitici e quindi possono utilizzare anche i valori delle serie E24 ed E12.

Ad esempio, i componenti come i diodi Zener seguono anche i valori preferiti della serie E di EIA per le loro tensioni di rottura.

La tensione standard dei diodi Zener è conforme ai valori di tensione delle serie E24 ed E12. Ciò è particolarmente vero per il livello di 5 volt in cui il diodo Zener ha un valore di 5,1 Volt.




Precedente: Spiegazione dei tipi di condensatori Successivo: utilizzo della cyclette tapis roulant per caricare le batterie