Circuito di risciò solare E.

Circuito di risciò solare E.

Il post spiega un semplice risciò elettrico solare o un circuito di risciò elettrico che può essere facilmente costruito da chiunque a casa e utilizzato con un veicolo fabbricato localmente. L'idea è stata richiesta dal Sig. Amit.



risciò a 3 ruote a energia solare

Il design

Selezione di un BLDC

In uno dei miei post precedenti ho presentato un'idea che potrebbe essere utilizzata in modo efficace fare uno scooter elettrico utilizzando un motore BLDC e circuiti associati.

In questo post discutiamo un concetto simile ma senza utilizzare il motore BLDC solo per motivi di semplicità.





Sebbene l'utilizzo di un normale motore a spazzole possa sembrare inefficiente rispetto alla sua controparte BLDC, un motore a spazzole elimina comunque la necessità di complessi Circuito del driver BLDC e il complicato cablaggio con il motore che rende il design estremamente semplice e facile da usare.

motore per risciò E.

Inoltre, un motore a spazzole può essere azionato utilizzando un normale circuito IC 555 PWM, a differenza di un motore BLDC che richiede circuiti integrati di controllo molto sofisticati che non solo sono difficili da trovare sul mercato, ma sono sempre vulnerabili a diventare obsoleti, rischiando la garanzia periodo di un risciò elettrico che potrebbe aver incorporato quel particolare chip.



Controller PWM

Un semplice Circuito PWM utilizzando IC 555 può essere utilizzato per controllare la velocità del risciò elettrico controllando la velocità del suo motore di controllo collegato.

Il concetto PWM assicura che il consumo di energia del motore sia notevolmente ridotto e l'efficienza sia aumentata al massimo range possibile.

circuito di controllo pwm solar e rickshaw

Il potenziometro da 100k associato ai due diodi 1N4148 diventa responsabile della variazione dei PWM di uscita al pin 3 dell'IC, che a sua volta determina la velocità di conduzione del transistor TIP142 e la velocità del motore collegato. Per una corrente più elevata, il TIP142 potrebbe essere sostituito con un mosfet di valore equivalente.

Il condensatore da 100uF alla base del transistor fa in modo che ogni volta che viene avviato l'E-rickshaw, fornisca un avvio dolce lento del motore , piuttosto che con uno strappo o con una coppia iniziale più alta.

Il potenziometro deve essere di altissima qualità in modo che sia in grado di sostenere le frequenti operazioni di controllo della velocità e possa durare per molti molti anni senza subire fatica o usura meccanica.

potenziometro per comando risciò

Le specifiche tipiche del vaso dovrebbero essere quelle fornite sotto:

Costituito da elemento stampato in Cermet o carbonio.
Approvato da BS e CECC
Valutato a 2 watt a 70 gradi C, in Cermet
Costruzione robusta
Layout standard militare
Contenitore sigillato con standard MC1 / MH1
Terminali rigidi placcati argento.

Come è installato il controllo della velocità

La manopola del potenziometro di controllo della velocità potrebbe essere favorevolmente installata nel manico del risciò E, vicino al pollice del conducente, in modo che il controllo della velocità del risciò potesse essere eseguito con la massima facilità e il minimo sforzo.

L'interruttore ON / OFF del circuito deve essere accessibile anche vicino al pollice del driver installato sulla maniglia, in modo che il driver sia in grado di spegnere immediatamente il sistema durante una circostanza critica o catastrofica.

I freni

Th meccanismo di frenata del risciò elettrico proposto potrebbe essere costruito utilizzando la tecnica convenzionale, tuttavia deve includere un interruttore a pulsante che può essere in serie con la tensione di alimentazione al circuito del motore, e deve essere configurato in modo tale che quando i freni sono applicati l'interruttore viene prima disattivato, spegnendo l'alimentazione al circuito IC 555 e al motore.

Questo assicura che prima che il sistema di frenatura colpisca l'asse della ruota, il motore venga disabilitato per primo prevenendo la sua interferenza nella procedura di frenata.

Integrazione del pannello solare

Al fine di convertire il risciò E proposto in un risciò elettrico solare a risparmio energetico, un pannello solare può essere integrato con il sistema, come spiegato di seguito:

Sebbene principalmente la batteria del veicolo debba essere caricata abbastanza spesso da un caricabatterie a corrente alternata, il pannello solare agirà come un caricatore di riserva secondario e contribuirà a ridurre il consumo elettrico del veicolo che a sua volta aiuterà a risparmiare energia e soldi per l'utente finale.

Preferibilmente il pannello solare potrebbe essere montato sul tetto del veicolo e quindi potrebbe essere grande quanto la dimensione del tetto del risciò E, e valutato a circa 30 V, 5 ampere, il che sembra abbastanza economico per il sistema proposto.

Con il pannello solare sopra specificato, non sarebbe necessario alcun controller del caricabatterie aggiuntivo poiché la tensione dal pannello si autoregolerebbe automaticamente con le specifiche della batteria da 24V, rendendo l'unità ancora più conveniente.

L'integrazione solare assicura che la batteria del veicolo sia mantenuta in una condizione rabboccata ogni volta che il veicolo è al minimo, contribuendo così ad aumentare sostanzialmente l'efficienza del veicolo.

La batteria

Per un ragionevole risciò E a tre posti incluso il conducente, un motore da 24 V 20 A sarebbe appena sufficiente (valore ipotizzato) e per far funzionare questo motore in modo ottimale per tutto il giorno, una batteria da 24 V 200 Ah andrebbe bene, sebbene l'utente possa Specifiche AH in base alle esigenze e all'idoneità del programma operativo del veicolo.




Precedente: Circuito di correzione del fattore di potenza (PFC) - Tutorial Avanti: Circuito generatore di funzioni Bluetooth