Differenza tra semiconduttore di tipo P e semiconduttore di tipo N.

Differenza tra semiconduttore di tipo P e semiconduttore di tipo N.

Sappiamo che il tipo p e il tipo n semiconduttori rientrano nei semiconduttori estrinseci. La classificazione del semiconduttore può essere fatta in base al drogaggio come intrinseco ed estrinseco per quanto riguarda la purezza in questione. Ci sono molti fattori che generano la principale differenza tra questi due semiconduttori. La formazione di materiale semiconduttore di tipo p può essere eseguita aggiungendo gli elementi del gruppo III. Allo stesso modo, il tipo n semiconduttore il materiale può essere formato aggiungendo elementi del gruppo V. Questo articolo discute la differenza tra semiconduttore di tipo P e semiconduttore di tipo N.



Che cosa sono i semiconduttori di tipo P e i semiconduttori di tipo N?

Le definizioni di tipo p e tipo n e le loro differenze sono discusse di seguito.


Il semiconduttore di tipo P può essere definito come, una volta che gli atomi di impurità trivalenti come l'indio, il gallio vengono aggiunti a un semiconduttore intrinseco, e quindi è noto come semiconduttore di tipo p. In questo semiconduttore, i portatori di carica maggioritari sono buchi mentre i portatori di carica minoritari sono elettroni. La densità del foro è superiore a elettroni densità. Il livello di accettazione si trova principalmente più vicino alla banda di valenza.





Semiconduttore di tipo P.

Semiconduttore di tipo P.

Il semiconduttore di tipo N può essere definito come, una volta che gli atomi di impurità pentavalenti come Sb, As vengono aggiunti a un semiconduttore intrinseco, e quindi è noto come semiconduttore di tipo n. In questo semiconduttore, i portatori di carica maggioritari sono elettroni mentre i portatori di carica minoritari sono buchi. La densità degli elettroni è maggiore della densità dei buchi. Il livello del donatore si trova principalmente più vicino alla banda di conduzione.



Semiconduttore di tipo N.

Semiconduttore di tipo N.

Differenza tra semiconduttore di tipo P e semiconduttore di tipo N.

La differenza tra un semiconduttore di tipo p e un semiconduttore di tipo n include principalmente fattori diversi vale a dire i portatori di carica come maggioranza e minoranza, elemento drogante, natura dell'elemento drogante, densità dei portatori di carica, livello di Fermi, livello di energia, movimento di direzione dei portatori di carica della maggioranza, ecc. La differenza tra questi due è elencata nella tabella modulo sottostante.

Semiconduttore di tipo P.

Semiconduttore di tipo N.

Il semiconduttore di tipo P può essere formato aggiungendo impurità trivalentiIl semiconduttore di tipo N può essere formato aggiungendo impurità pentavalenti
Una volta che l'impurità viene aggiunta, crea buchi o assenza di elettroni. Quindi questo è chiamato un atomo accettore.Una volta aggiunta l'impurità, fornisce elettroni extra. Quindi questo è chiamato donatore Atom.
Gli elementi del III gruppo sono Ga, Al, In, eccGli elementi del gruppo V sono As, P, Bi, Sb, ecc.
I portatori di carica maggioritari sono buchi e i portatori di carica minoritari sono elettroniI portatori di carica maggioritari sono elettroni e i portatori di carica minoritari sono buchi
Il livello di Fermi del semiconduttore di tipo p si trova principalmente tra il livello di energia dell'accettore e la banda di valenza.Il livello di Fermi dei semiconduttori di tipo n si trova principalmente tra il livello di energia del donatore e la banda di conduzione.
La densità del buco è molto alta rispetto alla densità dell'elettrone (nh >> ne)La densità dell'elettrone è molto alta della densità del buco (ne >> nh)
La concentrazione dei portatori di carica maggioritari è maggioreLa concentrazione dei portatori di carica maggioritari è maggiore
Nel tipo p, il livello di energia dell'accettore è vicino alla banda di valenza e assente dalla banda di conduzione.Nel tipo n, il livello di energia del donatore è vicino alla banda di conduzione e assente dalla banda di valenza.
Il movimento del vettore di carica maggioritario sarà da alto potenziale a basso.Il movimento del vettore di carica maggioritario sarà da basso potenziale ad alto.
Quando la concentrazione di fori è alta, questo semiconduttore trasporta la carica + Ve.Questo semiconduttore porta preferibilmente una carica -Ve.
La formazione di buchi in questo semiconduttore è chiamata come accettoriLa formazione di elettroni in questo semiconduttore è chiamata accettori
La conduttività di tipo p è dovuta alla presenza di portatori di carica maggioritari come foriLa conduttività di tipo n è dovuta alla presenza di portatori di carica maggioritari come gli elettroni.

Domande frequenti

1). Quali sono gli elementi trivalenti utilizzati nel tipo p?


Sono Ga, Al, ecc.

2). Quali sono gli elementi pentavalenti utilizzati nel tipo n?

Sono As, P, Bi, Sb

3). Qual è la densità dei fori nel tipo p?

La densità dei buchi è alta rispetto alla densità degli elettroni (nh >> ne)

4). Qual è la densità degli elettroni nel tipo n?

La densità elettronica è maggiore della densità dei buchi (ne >> nh)

5). Quali sono i tipi di semiconduttori?

Sono semiconduttori intrinseci ed estrinseci

6). Quali sono i tipi di semiconduttori estrinseci?

Sono semiconduttori di tipo p e semiconduttori di tipo n.

Quindi, questo riguarda la principale differenza tra un semiconduttore di tipo p e un tipo n semiconduttore . In tipo n, la maggior parte dei portatori di carica ha una carica -ve, quindi è denominata di tipo n. Allo stesso modo, nel tipo p, il risultato di una carica + ve può essere formato in assenza di elettroni, quindi è chiamato tipo p. La diversità materiale tra il drogaggio di questi due semiconduttori è la direzione del flusso dell'elettrone attraverso gli strati semiconduttori depositati. Entrambi i semiconduttori sono buoni conduttori per l'elettricità. Ecco una domanda per te, qual è il movimento dei portatori di carica maggioritari in tipo p e tipo n?