Sensore bussola - Funzionamento e applicazioni

Sensore bussola - Funzionamento e applicazioni

Da anni sconosciuti, la navigazione ha contribuito alla crescita delle civiltà. Sono stati scoperti nuovi luoghi, sono iniziati i mestieri e tutto questo è stato possibile quando le persone hanno iniziato a navigare da un luogo all'altro. Sono stati anche inventati nuovi metodi per facilitare la navigazione. Con il passare del tempo i mezzi di navigazione si sono sviluppati e modernizzati. In tutti questi anni di cambiamento, una tecnologia che è rimasta coerente per aiutare nella navigazione è Compass. Oggi la bussola è altamente modernizzata e applicata per nuove applicazioni. Sono state sviluppate sia forme analogiche che digitali della bussola. Il sensore bussola può essere trovato anche negli smartphone e in molti dispositivi mobili.



Cos'è un sensore bussola?

L'invenzione della bussola risale al II secolo. Era usato dai cinesi per la divinazione e l'allineamento dei materiali da costruzione durante la costruzione. È stato nell'XI secolo che le persone hanno iniziato a utilizzare Compass per trovare le direzioni durante la navigazione.


Il sensore bussola è il dispositivo la cui funzione è quella di dare le giuste direzioni rispetto ai poli magnetici Nord e Sud della terra. L'ago presente su una bussola punta sempre verso il nord geometrico della Terra. Questo dispositivo utilizza i principi del magnetismo per il funzionamento.





Ma questa forza magnetica della terra è così debole che le persone in precedenza erano solite progettare la bussola sospendendo una sottile striscia magnetica. Nella Bussola presente negli smartphone il magnete non viene utilizzato come componente perché provoca interferenze nella comunicazione.

Sensore bussola digitale

Sensore bussola digitale



Il sensore bussola digitale è in realtà un magnetometro in grado di misurare il campo magnetico terrestre. Con l'uso dell ''effetto Hall' e calcolando i segnali a bassissima frequenza provenienti dalla direzione Nord o Sud, questo sensore può calcolare l'orientamento e la direzione.

Principio di funzionamento

La prima bussola utilizzata nell'XI secolo era una struttura semplice con una ciotola d'acqua contenente un ago magnetico che galleggiava su di essa. Successivamente sono state sviluppate molte versioni migliorate e affidabili. Il sensore della bussola digitale utilizzato nello smartphone si basa sul sensore del magnetometro.


La resistenza del magnetico sensore presente in magnetometro variazioni proporzionali al campo magnetico presente in una particolare direzione. Il magnetometro misura la forza e l'orientamento del campo magnetico.

Queste informazioni dal magnetometro vengono memorizzate dalla CPU come dati digitali. Questo sensore punta sempre verso il nord geometrico. La bussola presente nei dispositivi elettrici è un sensore a stato solido. Solitamente, due o tre sensori magnetici sono presenti sul dispositivo da cui il microprocessore può leggere i dati e rileva l'orientamento del dispositivo.

Sensore magnetico della bussola

Sono disponibili due configurazioni di sensori bussola in base al loro principio di funzionamento. Sono la bussola magnetica e la bussola giroscopica. La bussola magnetica contiene un elemento magnetico per rilevare il campo magnetico. Questo elemento magnetico si allinea con le linee magnetiche del campo magnetico terrestre.

La bussola magnetica punta verso il polo magnetico Terra. Mentre la bussola giroscopica punta verso i veri poli della terra. La bussola giroscopica è costituita da una ruota che gira rapidamente.

Applicazioni

I sensori della bussola furono adottati dall'Europa occidentale e dal mondo islamico per la navigazione all'inizio dell'XI secolo. Oltre alla navigazione di viaggi, oggi questo sensore viene utilizzato per un'ampia gamma di applicazioni.

Compass Sensor è il dispositivo più affidabile per la navigazione. posizione e direzione di ricerca. È molto utile per gli escursionisti trovare la direzione. I sensori della bussola sono utilizzati nell'aviazione e nelle applicazioni militari. Nella costruzione, il sensore della bussola viene utilizzato per allineare il materiale da costruzione.

Per subacquei, sottomarini e Marine Force Compass Sensor è uno strumento quotidiano.

Sensore bussola ad Andriod

Per ottenere la funzionalità di Compass su Android, il dispositivo deve avere un magnetometro. App sensore bussola. installati sul dispositivo fanno uso dei dati forniti dal magnetometro per calcolare l'orientamento e la direzione e visualizzare una bussola digitale sullo schermo. In questo modo, il telefono può rilevare il nord e ruotare automaticamente la mappa di Google in base alla nostra direzione fisica.

Poiché questo sensore dipende dalle informazioni fornite da un magnetometro, non è possibile ottenere un sensore bussola senza sensore magnetico. In una situazione del genere, si possono ottenere le informazioni sulla direzione utilizzando Google Maps poiché quelle funzionano utilizzando il GPS e non richiede un sensore magnetico.

Sono disponibili molte app per il sensore bussola digitale per Android. Per l'installazione dell'hardware, molti magnetometri digitali sono disponibili sul mercato sotto forma di piccoli circuiti integrati. Questi circuiti integrati sono facili da interfacciare con i microcontrollori. Questi sensori hanno trovato la loro applicazione anche nella robotica. Cosa succede quando il sensore bussola viene utilizzato vicino a ferromagnetico sostanze?