Generatore di segnali di allarme IC ZSD100 Datasheet, Application

Generatore di segnali di allarme IC ZSD100 Datasheet, Application

Lo ZSD100 è un generatore di frequenza di allarme IC che incorpora un generatore di segnale di allarme a frequenza variabile progettato esclusivamente per sistemi di allarme fissi e di protezione del veicolo.



Funzionamento del circuito

Per acquisire il suono di allarme specificato da questo IC, solo un singolo ZSD100, due condensatori di temporizzazione, un costoso darlington TO92, un trasduttore piezoelettrico e un trasformatore di accoppiamento sono tutto ciò che diventa necessario per generare una sirena di avvertimento da 120 dB estremamente potente e penetrante.

Insieme a un generatore di segnale a frequenza acustica, un generatore di sweep a bassa frequenza, circuiti di spegnimento e stadi driver di uscita, allo ZSD100 sono state attribuite tutte le funzionalità cruciali per generare un'indicazione di allarme approvata.





È possibile ottenere questo IC scegliendo tra un DIL a 8 pin o un bundle SO, l'IC garantisce un approccio lineare ed economico alla tecnologia del segnale della sirena. Il sistema può essere alimentato da ingressi di 4V fino a 18V che diventa specificamente adatto per rilevatori di sicurezza in prodotti a batteria, allarmi antifurto e tecniche anti rapina per veicoli

Informazioni FUNZIONALI

L'indicazione acustica dello ZSD100 è realizzata impiegando un oscillatore ad onda quadra il cui funzionamento è competente per innescare direttamente numerosi circuiti di uscita. Per generare un particolare suono di sirena di allarme, la frequenza dell'oscillatore audio viene spostata su uno spettro 2: 1 assegnato da un altro oscillatore a frequenza inferiore. Le frequenze di entrambi gli oscillatori sono regolate da R T (INT) e dai condensatori C MOD e C OUT



DESCRIZIONI DEI PINOUT

Pin n. 1. RT: resistenza superficiale non obbligatoria per una migliore gestione della frequenza. Un resistore periferico aumenta il dominio di ciascuno degli oscillatori modulanti e di uscita. Il pin RT viene inoltre utilizzato per energizzare il gadget. Probabilmente collegare RT a VCC o un circuito aperto potrebbe causare il danneggiamento del dispositivo.

Pin n. 2. SAW: La scelta della forma d'onda di modulazione viene effettuata utilizzando il pin SAW. Un circuito aperto genera un'onda triangolare, il dente di sega si ottiene unendo SAW al pin CMOD.

Pin n. 3. CMOD: un condensatore esterno verrebbe utilizzato per programmare l'oscillatore modulante a bassa frequenza. Il valore di CMOD consigliato è compreso tra 0,1μF e 10 0μF.

Pin n. 4. GND

Pin n. 5. COUT: Un condensatore secondario verrebbe utilizzato per programmare l'oscillatore di uscita. Il valore di COUT approvato è compreso tra 1nF e 100nF.

Pin n. 6. Q Driver di uscita non invertito

Pin # 7.Q Driver di uscita invertito

Pin n. 8. VCC

Circuiti di allarme che utilizzano ZSD100




Precedente: Semplice circuito di regolazione della temperatura della serra Avanti: Circuito del controller di intensità LED variabile